I ragazzi che desiderano intraprendere una carriera nell’area commerciale o della distribuzione di una grande azienda hanno l’interessante opportunità di svolgere un periodo di tirocinio retribuito proprio in queste aree della nota azienda italiana Sanpellegrino, che ha appena aperto le selezioni per il progetto Sanpellegrino Sales Campus Plus. Questo progetto offrirà a 24 neolaureati la possibilità di fare un’esperienza di stage in questi settori del Gruppo Sanpellegrino, tra i leader nella produzione e distribuzione di acqua minerale e soft drink. In particolare il Gruppo, che fa capo alla  società svizzera Nestlè, controlla numerosi marchi nel settore delle acque minerali come Vera, Levissima, Recoaro, S. Bernardo, Panna e Pejo, e tra i prodotti distribuiti ci sono diverse bevande analcoliche come aranciata, chinotto, Sanbittèr, acqua tonica, spuma, limonata e altre.

L’obiettivo è quello di favorire la crescita professionale di questi ragazzi dando loro la possibilità di sperimentare in prima persona le dinamiche di business e di acquisire le competenze necessarie per operare in questi settori.
Sanpellegrino Sales Campus Plus si inserisce nel programma più ampio Nestlè needs YOUth, grazie al quale Nestlè nei prossimi tre anni creerà in Europa 20.000 nuove opportunità di lavoro per giovani con meno di 30 anni: di queste, 10.000 saranno opportunità di tirocinio o di stage, mentre le restanti 10.000 saranno posizioni professionali per giovani provenienti da tutti i Paesi europei.

I tirocini retribuiti Sanpellegrino Sales Campus Plus, che avranno inizio il prossimo febbraio, alterneranno giornate di formazione in aula a giornate operative, durante le quali i tirocinanti affiancheranno i manager dell’azienda nelle loro mansioni. Gli stage si svolgeranno nelle sedi del Gruppo in tutta Italia; l’azienda inserirà 20 tirocinanti in area commerciale, due nell’area industriale e due nel settore della distribuzione, della logistica e dei trasporti.

Gli stage nell’area commerciale si svolgeranno a Milano, Roma, Torino, Bologna, Ravenna, Parma, Rimino, Modena, Forlì – Cesena, Venezia, Padova, Napoli, Salerno, Palermo e Bari. Per questa posizioni i candidati dovranno essere in possesso di un titolo di laurea, della patente di guida B con buona esperienza di guida, di una buona conoscenza del pacchetto Office e di ottime capacità relazionali. I tirocinanti in questo ambito avranno il compito di promuovere le innovazioni di prodotto, monitorare la presenza e l’assortimento dei prodotti nel punto vendita e di analizzare le potenzialità del territorio e dei punti vendita.
I tirocinanti nell’area industriale, invece, verranno inseriti nelle sedi di San Giorgio in Bosco (PD) e Ruspino (BG) e si occuperanno di ottimizzare i processi di manutenzione programmata, di standardizzare i metodi di lean manufacturing e di migliorare i processi attraverso tecniche innovative. In questo caso i requisiti richiesti sono una laurea specialistica in Ingegneria Meccanica, una buona conoscenza della lingua inglese, un’ottima capacità di utilizzare Excel e Power Point e la disponibilità ad effettuare brevi trasferte.
Sarà infine ad Assago (MI) la sede di lavoro dei due tirocinanti nel settore Supply Chain Internship, che si occuperanno di analizzare i flussi distributivi, tenere i rapporti con gli operatori logistici esistenti e selezionarne di nuovi e sviluppare proposte di miglioramento dei costi e del servizio. I candidati dovranno avere un titolo di laurea specialistica in Ingegneria Gestionale, buona conoscenza di Excel e Access, buone doti relazionali e capacità di lavorare in team.

I ragazzi interessati si possono candidare agli stage offerti da Sanpellegrino tramite la pagina web dedicata alle carriere e selezioni del Gruppo Sanpellegrino, dalla quale si può selezionare l’annuncio di interesse e registrare il proprio curriculum vitae online tramite l’apposito form.

Francesca Scarabelli



NESSUN COMMENTO