MENU
Annunci di formazione e stage: come dire addio alla crisi

Questa opportunità è scaduta! Vuoi rimanere aggiornato sul mondo del lavoro?
Cogli l’attimo! Iscriviti alla newsletter di MondoLavoro.

Avete mai pensato di trovare corsi di formazione come soluzione allo stress da disoccupazione?

Mondolavoro è certo che i neolaureati di oggi non avessero letto “implosione del sistema lavorativo” alla voce “sbocchi professionali dopo la laurea”. Eppure, diploma alla mano, ormai un impiego è un miraggio nel più arido dei deserti.

I più fortunati si accontentano dell’ennesima offerta stage. Imparare un mestiere, carpirne i segreti e le dinamiche, acquisire competenze e allo stesso tempo sentirsi produttivi: questa è per sua natura un’offerta stage, o almeno dovrebbe esserlo. In un circolo vizioso, in cui i disoccupati aumentano mentre la crisi imperversa, c’è chi ne approfitta (a volte meno, altre più consciamente) così l’offerta stage si trasforma magicamente nella gentile concessione di otto ore di lavoro (che spesso diventano dieci) non retribuito.

Quando i tirocini sono seri, allora sì è corretto parlare di offerta stage: periodi in cui lo stagista si mette concretamente alla prova, sale sul palcoscenico – stage, appunto – del lavoro, avendo anche la possibilità di arricchire il bagaglio di conoscenze e competenze settoriali, con tanto di rimborso spese. Diversamente, la definizione più appropriata diventa sfruttamento, quantomeno della situazione creata dalla piaga di precariato e disoccupazione.

Purtroppo, nel mare magnum degli stage il regolamento è spesso poco chiaro, a discapito degli stagisti che sempre meno ricevono rimborsi spese, a volte nemmeno un grazie… E intanto ingoiano il boccone amaro, ripetendosi che «Almeno fa curriculum».

Caro stagista, fermati a riflettere. Il tirocinio ti sta dando qualcosa, stai imparando, il tuo contributo riceve un giusto riconoscimento? Allora, prosegui per la tua  strada e godi di questa esperienza formativa e lavorativa. Altrimenti, perché non valutare una nuova via? Annunci di formazione: questo il suggerimento di Mondolavoro. Nell’attesa dell’occupazione che desideri, potresti specializzarti ulteriormente o implementare la tua professionalità; d’altra parte – si sa – non si finisce mai di imparare, specialmente in un mondo costantemente in moto come il nostro.

Dalle università agli istituti privati – passando per associazioni culturali e scuole di quartiere – , cercando annunci di formazione è possibile dare risposta a qualsiasi necessità o curiosità, apportando interessanti quanto utili aggiunte al curriculum. Trovare corsi di formazione è semplice: informatica, lingue, comunicazione, ce n’è per tutti. Chi cercasse qualcosa di più specifico può indirizzarsi verso un’offerta master. I percorsi proposti sono numerosi e vari, talvolta onerosi sia per impegno che per spesa, altre decisamente più accessibili. Alcuni corsi che si svolgono nel weekend, full-immersion che consentono di lavorare durante la settimana. È inoltre possibile risparmiare, optando per master sovvenzionati dalla regione o dal fondo sociale europeo, per esempio, altri offrono borse di studio parziali e totali.

Chi ha tempo non aspetti tempo, suggerisce il detto, e Mondolavoro lo ribadisce alla luce della nuova tipologia di offerta master che sta prendendo piede. L’Advance booking garantisce un risparmio in media del 5% a chi si iscrive con anticipo. Non vi resta che selezionare l’offerta master più utile a rafforzare il vostro profilo professionale.

Non è questione di trovare un’offerta master, è che preferite fare esperienza sul campo? Trovare corsi di formazione non fa per voi? … Sicuri? Molti annunci di formazione offrono programmi al cui termine è previsto un periodo di stage, la bella notizia è che così avrete alle vostre spalle l’ente formatore, il quale (chi più, chi meno) si assicurerà che il vostro tirocinio sia a norma di legge… ed etica!

Gli annunci di formazione abbondano nel web: probabilmente non è convinzione solo di Mondolavoro che in momenti di crisi, quando altro non si può fare, conviene rimboccarsi le maniche e migliorare sé stessi nell’attesa che presto migliori qualcosa intorno a noi. Quindi non lasciatevi abbattere dalle frustrazioni della disoccupazione, impegnatevi a trovare dei corsi di formazione validi affinché possiate presentarvi preparati quando il lavoro della vostra vita busserà alla porta.

Autore: Silvia Monique Blakely  Redazione di Mondolavoro.it

© Copyright 2011-2021 Mondolavoro.it – All Rights Reserved

Immagina un mondo dove è il lavoro che ti cerca.
Non è più un sogno, ma un progetto a cui stiamo dando forma.

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

NON AVERE FRETTA!

Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai una volta ogni 15 giorni gli articoli del blog che hanno avuto più successo tra i lettori di MONDOLAVORO.
È un’opportunità, è gratuita, è riservata a chi desidera un’informazione libera e competente.