MENU
Borse di studio per la formazione post-laurea

Questa opportunità è scaduta! Vuoi rimanere aggiornato sul mondo del lavoro?
Cogli l’attimo! Iscriviti alla newsletter di MondoLavoro.

Ti sei già laureato ma hai deciso di continuare la tua formazione, per specializzarti al meglio. Unico problema: ti mancano le risorse economiche per proseguire gli studi. Ebbene, se sei figlio di un dipendente pubblico, ci pensa l’Inpdap con quasi duemila borse di studio.

 

Attraverso il progetto denominato Homo Sapiens Sapiens, ogni anno l’Inpdap (Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica) sostiene gli studenti e mette a disposizione dei giovani italiani delle borse di studio istituite apposta per assisterli economicamente negli iter post-laurea.

 

Quest’anno l’Istituto offre ben 1900 borse di studio da utilizzarsi tra master, dottorati di ricerca e corsi universitari validi ai fini dell’aggiornamento professionale. Di seguito, il dettaglio dell’offerta. Lo scopo del finanziamento consiste nel promuovere, rendendoli accessibili, i percorsi di istruzione, formazione ed educazione. Le borse di studio assegnate ai vincitori vanno utilizzate quale parziale rimborso delle spese sostenute nell´anno accademico appena trascorso.

 

L’OFFERTA:

Esattamente, per “percorsi di istruzione, formazione ed educazione post-laurea” si intende:

  • corsi di laurea o di laurea specialistica
  • corsi per il conseguimento del diploma di conservatorio
  • corsi di specializzazione successivi alla laurea
  • master universitari
  • dottorati di ricerca
  • stage in azienda

 

I CANDIDATI:

Possono partecipare al concorso Homo Sapiens Sapiens per ottenere aiuto finanziario i figli – e gli orfani – di iscritti o pensionati all’Inpdap nonché di lavoratori e pensionati pubblici iscritti al Fondo credito. Gli studenti che hanno studiato presso:

  • istituti scolastici e università, statali o legalmente riconosciuti
  • scuole italiane all´estero
  • scuole europee dell´Unione europea
  • istituti stranieri, i cui corsi siano legalmente riconosciuti equivalenti a quelli italiani

 

UN PO’ DI NUMERI (… in termini di borse di studio, ovviamente):

  • 1327 borse destinate a master e/o corsi universitari certificati dall’Inpdap, ovvero selezionati dall’Istituto su territorio nazionale. Ogni borsa arriva a un massimo di 10.000 euro che, eventualmente, andranno integrati dallo studente se necessario.
  • 22 borse rivolte ai dottorati di ricerca, limitatamente ai progetti che presentino tematiche relative a previdenza obbligatoria, complementare e assicurativa, assistenza sanitaria pubblica e integrativa, politiche sociali creditizie agevolate e welfare
  • 549 borse riservate a corsi universitari frequentati per l’aggiornamento professionale: anche in questo caso, i corsi sono ristretti a quelli che trattano temi previdenziali obbligatori, complementari e assicurativi, di assistenza sanitaria pubblica e integrativa e di welfare. ATTENZIONE: scadenza 30 ottobre 2011.

 

Esistono bandi di concorso specifici a seconda della borsa di studio per cui ci si candida: è possibile scaricarli qui. Ognuno di essi indica chiaramente quali sono i requisiti richiesti e imprescindibili, con particolare focus su quelli di merito.

 

 

Autore: Redazione di Mondolavoro.it
© Copyright 2011-2021 Mondolavoro.it – All Rights Reserved

 

Immagina un mondo dove è il lavoro che ti cerca.
Non è più un sogno, ma un progetto a cui stiamo dando forma.

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

NON AVERE FRETTA!

Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai una volta ogni 15 giorni gli articoli del blog che hanno avuto più successo tra i lettori di MONDOLAVORO.
È un’opportunità, è gratuita, è riservata a chi desidera un’informazione libera e competente.