REALIZZA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
REALIZZA
Come aprire un franchising Vodafone: i requisiti e le agevolazioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Come aprire un franchising Vodafone: i requisiti e le agevolazioni
Molte persone che hanno il desiderio di avviare la propria attività imprenditoriale cominciano affacciandosi al mondo del franchising, per avvalersi di molte facilitazioni dal punto di vista pratico e logistico e per sfruttare la notorietà e il buon nome del marchio che rappresenteranno. E, nel campo delle telecomunicazioni, ci sono pochi altri brand noti quanto Vodafone!

Il marchio Vodafone, infatti, vanta oltre 400 milioni di clienti in tutto il mondo e oltre 7.000 negozi solo in Italia. Per ora offre servizi di telefonia fissa e mobile anche attraverso fibra ottica, banda ultralarga 4G a privati, aziende e pubblica amministrazione.
Vediamo quindi come aprire un franchising Vodafone e avviare così il proprio store.

Come funziona il franchising Vodafone

Cominciamo con il dire che, a differenza di molti altri franchisor, Vodafone non richiede ai suoi affiliati il versamento di canoni periodici. A titolo di garanzia, però, i partner del brand dovranno rilasciare una fideiussione bancaria a favore dell’azienda.
Chi apre un franchising Vodafone può usufruire di numerose facilitazioni: la società, infatti, fornisce ai suoi affiliati tutti gli strumenti hardware e software necessari per gestire le attività, oltre a curare l’arredamento dello store con moduli e spazi dedicati alle attività di consulenza e ai servizi.
Sia nella fase di avvio dello store sia in seguito, inoltre, è previsto un supporto costante al frachisee da parte di Vodafone tramite personale altamente qualificato: per i nuovi affiliati è poi previsto un percorso formativo di tre giorni per apprendere le competenze necessarie per la vendita. Ogni affiliato, infine, può trarre beneficio dalle campagne di comunicazione e promozione che Vodafone effettua sui principali media locali e nazionali.

Franchising Vodafone: i requisiti

Chi intende aprire uno store Vodafone in franchising deve per prima cosa avere determinazione e spirito imprenditoriale. Dal punto di vista pratico, poi, è necessario disporre di un locale collocato in una zona ad elevata visibilità e molto frequentata, con un’area dedicata alle vendite non inferiore ai 30 metri quadri e provvisti di una vetrina di almeno due metri di larghezza.

Gli interessati possono visitare la pagina web dedicata al progetto di affiliazione e presentare la propria richiesta di aderire alla rete di punti vendita compilando l’apposito form online.

Altri articoli che potrebbero interessarti

liberi professionisti
incentivo occupazione sviluppo sud
contamination lab
fondo futuro