ESPLORA
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Come diventare ricchi grazie al proprio lavoro, dagli studi da scegliere alla gestione della carriera

C’è modo di diventare ricchi grazie al proprio lavoro e grazie ai propri studi anche in questo periodo di crisi persistente? A quanto pare sì. Il segreto sta nello scegliere un percorso di studi universitario che permetta in seguito di avere molta gratificazione a livello economico. Nonostante quello che si sente spesso dire, e nonostante il fatto che il numero di laureati sia in aumento e il numero di posti di lavoro disponibili in diminuzione, studiare paga. Lo dimostra anche una ricerca pubblicata sul quotidiano britannico Daily Telegraph, che dimostra come il 20 per cento dei laureati britannici raggiunga il milione entro i 55 anni, contro il 6 per cento di chi non ha studiato.

Quali sono quindi i percorsi di studio universitari che possono permettere di arrivare ad un patrimonio a sei zeri?
Innanzitutto, i report di Almalaurea dimostrano che per raggiungere questo scopo le università da preferire sono quelle a indirizzo tecnico – scientifico. Ovviamente, poi, non tutte le facoltà si equivalgono: le migliori sembrano essere quelle a indirizzo economico, ingegneristico e matematico. I professionisti con questo tipo di qualifica sono ben retribuiti sia in Italia che all’estero. Stesso discorso per le specializzazioni post – laurea: in certi casi un master o un corso post laurea possono fare la differenza! In questo caso sarebbe da preferire un percorso post laurea all’estero, in particolar modo svolto in Gran Bretagna o negli Stati Uniti. Anche un’esperienza, anche minima ma di qualità, di lavoro all’estero contribuisce a creare un buon curriculum, sicuramente interessante per le aziende italiane, che in questo caso potrebbero essere disposte a riconoscere una retribuzione più elevata.

Un’ottima strategia per ottenere un buono stipendio? Non accontentarsi del lavoro che si è ottenuto, ma puntare a posizioni migliori, sia come ruolo che come azienda. Lo stipendio, ovviamente, andrà di pari passo. In alternativa, si può pensare di fare il grande passo e di aprire la propria impresa. E’ un passo che va valutato bene in ogni suo aspetto, ma che può dare una notevole gratificazione professionale, personale ed economica.

Risparmiare e fare investimenti oculati, ma anche rischiare: sembra una contraddizione, ma in realtà non lo è. Investire in maniera oculata anche piccole somme, ma essere pronto ad investire in una possibile opportunità di guadagno è una delle chiavi del successo economico. Del resto, è risaputo che non esiste nessun tipo di impresa che non preveda una componente di rischio!
Infine, sposarsi e crearsi una famiglia sono due cose che spesso aumentano la voglia di ottenere maggiori riconoscimenti economici e ad orientare meglio i propri investimenti.

STANNO CERCANDO TE!

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.

Immagina un mondo dove è il lavoro che ti cerca.
Non è più un sogno, ma un progetto a cui stiamo dando forma.

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense