Il concorso per funzionari dell’Agenzia delle Entrate è stato pubblicato: la selezione pubblica rivolta a laureati di tutta Italia ha l’obiettivo di assumere a tempo indeterminato ben 892 funzionari che dovranno occuparsi di attività in ambito amministrativo e tributario presso diversi uffici dell’Agenzia delle Entrate.
L’Agenzia delle Entrate, che ha la sua sede centrale a Roma, si occupa della gestione, dell’accertamento e del contenzioso dei tributi per ottenere perseguire il massimo livello di adempimento degli obblighi fiscali da parte dei contribuenti. I posti di lavoro saranno distribuiti in tutta Italia e, più precisamente, saranno messi a disposizione 470 posti in Lombardia, 140 in Venero, 110 in Piemonte, 110 in Emilia Romagna, 42 posti in Toscana e 20 posti in Liguria.

Per partecipare al concorso Agenzia delle Entrate è necessario che i candidati siano cittadini italiani in possesso di un diploma di laurea – triennale, specialistica o magistrale – in Scienze Politiche, Giurisprudenza, Economia e Commercio o titoli equivalenti. Dovranno inoltre godere dei diritti civili e politici, essere in una posizione regolare nei confronti degli obblighi militari e avere la necessaria idoneità fisica al ruolo che andranno a ricoprire.

L’iter di selezione del concorso per funzionari dell’Agenzia delle Entrate è suddiviso in diverse fasi. La prima prova in programma consisterà in una prova oggettiva attitudinale che si svolgerà tramite domande a risposta multipla sulle conoscenze di base per svolgere la professione per la quale ci si propone; a questa seguirà una prova oggettiva tecnico – professionale che prevederà quesiti a risposta multipla su materie come diritto civile e commerciale, diritto tributario, diritto amministrativo, elementi di diritto penale, organizzazione e gestione aziendale, contabilità aziendale, elementi di statistica e scienza delle finanze.
L’ultima prova del concorso consisterà infine in un tirocinio teorico – pratico integrato da una prova orale finale. Il tirocinio sarà retribuito con una borsa di studio di importo mensile pari a 1.450 euro lordi e avrà una durata di sei mesi, durante i quali verranno messe alla prova le capacità dei candidati in situazioni di lavoro reale e nello svolgimento di attività amministrative e contabili. Al termine del periodo di stage, se la prova verrà ritenuta superata in maniera positiva, si procederà con l’assunzione presso l’Agenzia delle Entrate.

Il giorno e la sede in cui si svolgerà la prova attitudinale sono ancora da definire: tutti i dettagli saranno pubblicato il 21 aprile 2015 sul sito web dell’Agenzia delle Entrate. Le domande di partecipazione al bando, invece, dovranno essere inviate entro il 26 marzo 2015 tramite l’apposito procedura online disponibile in questa pagina del sito web Agenzia delle Entrate. Se la procedura di invio della domanda andrà a buon fine, il candidato riceverà una mail di conferma dell’avvenuta acquisizione della domanda.
Fino al momento della chiusura delle iscrizioni ogni candidato potrà accedere ai suoi dati e modificarli, anche più volte: alla chiusura delle iscrizioni verrà presa in considerazione la versione più recente della domanda di partecipazione.
Per avere maggiori informazioni sul concorso Agenzia delle Entrate per funzionari è possibile scaricare il bando che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n.15 del 24-2-2015.

NON AVERE FRETTA!

Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai una volta ogni 15 giorni gli articoli del blog che hanno avuto più successo tra i lettori di MONDOLAVORO.
È un’opportunità, è gratuita, è riservata a chi desidera un’informazione libera e competente.