MENU
POTENZIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
POTENZIA
Corsi e stage per disoccupati, la formazione è gratuita
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Corsi e stage per disoccupati, la formazione è gratuita

Per chi è rimasto senza lavoro, un corso di formazione può essere un’ottima opportunità per acquisire nuove competenze e rientrare nel mercato del lavoro. E se il corso è gratuito, tanto meglio!

Com2 srl, ad esempio, ha organizzato un corso a qualifica gratuito per tecnico del marketing turistico culturale nella provincia di Ferrara, rivolto a giovani laureati disoccupati, o in cassa integrazione straordinaria, iscritti al Centro per l’Impiego e residenti o domiciliati nella provincia di Ferrara.
L’obiettivo dell’ente accreditato per la formazione superiore nella Regione Emilia Romagna è quello di offrire ai giovani rimasti senza lavoro l’opportunità di intraprendere un percorso formativo che li renderà in grado di diventare tecnici del settore capaci di analizzare il mercato turistico culturale ed esperti di marketing in grado di gestire piani promozionali di comunicazione e marketing anche attraverso il web. Figure professionali, insomma, di cui il mercato turistico culturale non può più fare a meno.

Al corso, che come ricordiamo è gratuito, si può accedere inviando il proprio curriculum vitae entro il 14 febbraio 2014 all’indirizzo email [email protected], specificando il titolo del corso per il quale ci si candida. Gli aspiranti partecipanti, poi, dovranno sottoporsi ad una prova di selezione iniziale.
Il corso di marketing turistico avrà una durata di 144 ore di lezione in aula più 56 ore di stage; al termine di questo percorso di formazione i partecipanti affronteranno un esame finale che, se verrà superato, porterà al conseguimento di un certificato di competenze per 2 Unità di Competenze.

Lo stesso ente, Com2, offre ai disoccupati della Provincia di Reggio Emilia la possibilità di frequentare gratuitamente un corso di formazione per Tecnico della gestione e sviluppo delle Risorse Umane che si svolgerà a Reggio Emilia.
In questo caso il percorso formativo è dedicato a laureati diplomati oppure a giovani diplomati disoccupati con esperienza lavorativa nel settore di riferimento; un altro requisito per poter frequentare il corso di gestione e sviluppo delle Risorse Umane è quello di avere la residenza o il domicilio in provincia di Reggio Emilia. E’ inoltre richiesta l’iscrizione al Centro per l’Impiego. Il corso avrà una durata di 184 ore di lezione in aula a Reggio Emilia e prevede anche un tirocinio formativo di 68 ore; la figura professionale che uscirà da questo percorso di formazione sarà in grado di realizzare la programmazione del personale, prefigurare percorso di sviluppo professionale ed organizzativo e gestire le risorse umane in coerenza con gli obiettivi dell’azienda e le esigenze di mercato. Al termine del percorso formativo, a seguito del superamento di un esame finale, verrà rilasciato un Certificato di Competenza riconosciuto dalla Regione Emilia Romagna per tre Unità di Competenza.

Gli interessati possono candidarsi inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] entro il 15 febbraio 2014, allegando il proprio curriculum vitae e specificando il proprio interesse per il corso di formazione gratuito nelle Risorse Umane; per accedere al corso i candidati saranno sottoposti ad una prova d’ingresso di selezione.
Chiunque volesse maggiori informazioni sul corso gratuito per tecnico del marketing turistico culturale di Ferrara o sul corso di formazione gratuito di gestione e sviluppo delle Risorse Umane di Reggio Emilia può visitare il sito web www.comdue.com oppure scrivere all’indirizzo email [email protected].

Buone notizie anche per i giovani abruzzesi tra i 18 ei 30 anni: 80 di loro, infatti, potranno andare a Bruxelles con progetti di volontariato europeo e di scambi transazionali tramite il progetto Regioni di Bruxelles per i Giovani.
I giovani partecipanti potranno così usufruire di un esperienza formativa unica, vivendo in prima persona le elezioni europee, il rinnovo della Commissione Europea e di altri organi Europei e il quindicesimo anniversario dell’istituzione dell’Ufficio della Regione Abruzzo a Bruxelles.
Potranno usufruire dell’opportunità di volontariato tutti i giovani residenti in Abruzzo di età compresa tra i 18 e i 30 anni, disoccupati o inoccupati, mentre per chi volesse partecipare agli scambi transnazionali i requisiti sono gli stessi ma l’età dei partecipanti deve essere compresa tra i 18 e i 25 anni.
Le selezioni non sono ancora aperte, per cui è consigliabile consultare frequentemente il sito web dedicato al progetto, dove sarà pubblicato il bando di concorso.

Francesca Scarabelli

STANNO CERCANDO TE!
Precedente
Successivo
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.