MENU
POTENZIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
POTENZIA
Corso per arbitri, al via le iscrizioni per il percorso formativo gratuito dell’AIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Corso per arbitri, al via le iscrizioni per il percorso formativo gratuito dell’AIA

Il calcio è la passione di molti italiani, ma non tutti desiderano diventare calciatori. Alcuni ragazzi, infatti, vorrebbero ricoprire in campo un ruolo altrettanto importante: quello di arbitro. Proprio per questi ragazzi sono al via le iscrizioni per il corso gratuito per Arbitri di calcio, un percorso formativo organizzato dalla sezione di Cagliari dell’AIA (Associazione Italiana Arbitri FIGC).

Possono iscriversi al corso per arbitri tutti i cittadini italiani o stranieri in possesso di un regolare permesso di soggiorno, di età compresa tra i 15 anni compiuti e i 35 non ancora compiuti e in possesso di un titolo di studio di scuola media inferiore. I candidati, inoltre, non dovranno essere tesserati per nessuna società affiliata alla FICG, non essere destinatari di provvedimenti di non rinnovo tessera e disciplinari più gravi della sospensione per oltre sei mesi e senza condanne penali per delitti dolosi negli ultimi 10 anni o condanne e procedimenti penali che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale.

Il corso, che si svolgerà presso la sede AIA in via Sonnino 37 a Cagliari, avrà inizio a febbraio 2015 e sarà gratuito per tutti i partecipanti; dopo questo periodo formativo di circa un mese i partecipanti al corso dovranno sostenere un esame articolato in tre prove: una scritta, una orale e una pratica. La prova scritta consisterà in un test a risposta multipla che accerterà le conoscenze degli aspiranti arbitri in tema di regolamento tecnico e associativo, la prova orale sarà un colloquio con un’apposita commissione, mentre la prova pratica si svolgerà su pista e si tratterà di una prova di atletica.

Gli allievi che supereranno tutte le prove di esame diventeranno ufficialmente Arbitri dell’Associazione Italiana Arbitri FIGC e potranno cominciare a svolgere questo ruolo nella prima categoria dell’arbitraggio, i ‘Giovanissimi’, già a partire dalle domeniche successive. Verrà loro consegnato, inoltre, tutto il materiale necessario per svolgere i compiti di arbitro: divisa ufficiale e Tessera Federale personale che consentirà loro di entrare gratis in tutti gli stadi in occasione di eventi organizzati dalla FIGC a livello nazionale.
Gli studenti delle scuole superiori avranno un altro vantaggio: la frequenza del corso per arbitri servirà infatti valida per acquisire crediti formativi per il conseguimento del Diploma di scuola media superiore.

Per iscriversi al corso per arbitri c’è tempo fino al 23 gennaio 2015; è necessario effettuare la preiscrizione online e, in un secondo momento, effettuare l’iscrizione ufficiale compilando il modulo cartaceo che deve poi essere presentato presso la sede AIA. Oltre a questo modulo, per completare l’iscrizione, è necessario presentare la fotocopia di un documento di identità, la fotocopia del Codice Fiscale, 3 fototessere, un certificato medico agonistico e il numero di taglia. Per i candidati minorenni è necessaria anche la fotocopia di un documento di identità di un genitore.
Per avere maggiori informazioni è possibile visitare il sito web dell’Associazione Italiana Arbitri sezione di Cagliari.

STANNO CERCANDO TE!
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.