MENU
ESPLORA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
ESPLORA
11 film per aspiranti imprenditori
film per imprenditori
Pixabay | igorovsyannykov
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
11 film per aspiranti imprenditori
film per imprenditori
Pixabay | igorovsyannykov
L'imprenditoria si apprende non solo nella pratica e sui libri, ma anche guardando le pellicole più orientate alla leadership: ecco undici esempi di film da seguire prendendo appunti

Imparare non è un meccanismo che funziona esclusivamente passando le giornate sui libri. Ci sono tante altre forme di apprendimento più immediate e persino più divertenti. Per diventare futuri leader di aziende, perché non prendere spunto dalle pellicole del grande schermo? Armatevi di vasche di pop corn e segnatevi 11 film per imprenditori assolutamente da non perdere!

Film per imprenditori: The Founder

Un film che è uscito negli Stati Uniti nel 2016, con la regia di John Lee Hancock e la recitazione di Micheal Keaton: già ingredienti succosi per gli appassionati di cinema. Questo è uno dei film per imprenditori perché è la storia giusta per chi vuole fare il grande passo e ha bisogno di una piccola spinta di incoraggiamento. Il protagonista, Ray Kroc, è realmente vissuto e questo già aiuta a trovare la carica per mettersi in gioco. Si tratta di un cinquantenne che vendeva frullatori e che nel 1954 ha cambiato una volta per tutte la sua vita: l’incontro è con i fratelli con uno dei cognomi più noti della storia, McDonald, che a San Bernardino avevano un fast food di successo. Ray Kroc ha saputo cogliere questa nuova opportunità, trasformando quella pietra grezza in una macchina di soldi, la catena che nel mondo tutti conoscono. La sua attitudine lo ha portato a perfezionare una formula già buona in partenza e a tramutarla in un’operazione imponente di business. Siete senza speranza e pensate di aver poco su cui costruire un’impresa? Prendete il suo esempio: potreste essere piene di grandi idee, ma il vero successo arriva solo nel momento in cui avrete la tenacia di realizzare la vostra visione.

Film per imprenditori: Flash of Genius

film per imprenditori
Pixabay | Free-Photos

Quando la lotta per far diventare realtà i vostri sogni diventa una sceneggiatura, il gioco è quasi fatto: questo film per imprenditori è uscito nel 2008 negli Usa. Il regista, Marck Abraham, con l’aiuto di Greg Kinner, mette di fronte alla camera un’altra storia vera, ovvero quella di Robert Kearns, un semplice professore universitario che si è battuto per essere riconosciuto come l’inventore dei tergicristalli a intermittenza. Un brevetto che ha dovuto contendersi con la Ford, contro la quale ha dovuto combattere legalmente e che infine è riuscito a sconfiggere con l’importante risultato di aver ottenuto un risarcimento di circa 50 milioni di dollari, contro i 10 spesi per la battaglia legale e, soprattutto, la paternità del brevetto. Come in ogni guerra però, c’è stato un costo da non sottovalutare: il protagonista ha compromesso il suo stato di salute e determinato l’allontanamento di sua moglie.

Cosa possiamo imparare da questa vicenda? Che è sacrosanto portare avanti il proprio caso per ottenere giustizia, perché esser imprenditori significa anche saper combattere le proprie battaglie.

Film per imprenditori: Una squadra da sogno

Campioni nella vita: una pellicola europea, per l’esattezza francese, del 2016, girata da Thomas Sorriaux e con il contributo di Gérard Depardieu. Qua parliamo di uno di quei film per imprenditori che hanno voglia di fare carriera in ambito sportivo. Sarà facile per tutti coloro che hanno l’ambizione di diventare campioni, immedesimarsi in Maxime, un calciatore fuoriclasse sul campo ma un disastro nella vita. Questo a causa del suo caratteraccio che, per presunzione e arroganza, lo porta a rompersi una gamba accecato dall’ira. A questo punto scatta un’operazione per riscattare la sua immagine orchestrata dalla sua manager: ed ecco che Maxime torna alle sue origini, dove dovrà allenare una squadra di ragazzini e, nel frattempo, risolvere gli antichi rancori con suo padre.

Una storia che insegna una lezione che qualsiasi imprenditore dovrebbe tener cara: il talento non basta, bisogna anche esser bravi nelle relazioni di squadra. L’unione fa la forza quando si parla di vincere e ottenere risultati!

Un film per imprenditori solitari: New in Town. Una single in carriera

film per imprenditori
Pixabay | geralt

E’ vero che è importante poter fare squadra, ma lo è altrettanto il fatto che un leader agisce spesso da solo in cima alla struttura aziendale. Quindi può fare al caso vostro un film per imprenditori sui generis, anzi, per l’esattezza, di genere femminile. Questo film del 2009 i Jonas Elmer, vede recitare una fantastica Renée Zellweger nei panni di Lucy, una manager che arriva da Miami sino al Minnesota per chiudere lo stabilimento che muove l’economia dell’intero Paese. Ovviamente, vivendo a stretto contatto con questa realtà imprenditoriale, il suo istinto di leader la porterà a voler ribaltare la situazione e a salvare l’azienda… magari, senza rinunciare all’amore. Questo perché un vero imprenditore sa intravedere le potenzialità di un brand e delinearne le linee di evoluzione.

Non è un paese per giovani tra i film per imprenditori

Sottotitolo: molla tutto e riparti da zero. Questo è un film nostrano del 2017, firmato Giovanni Veronesi e con Filippo Scicchitano. Questo film per imprenditori nasce dall’omonima trasmissione in onda su Radio 2 e parla di due ragazzi colti, che però hanno trovato impiego solo come camerieri. Una storia che, ahimè, molti in Italia conoscono. I due mollano tutto e si trasferiscono a Cuba con il sogno gestire una spiaggia dotata di Wi-Fi. Come andrà a finire? Guardatelo per scoprirlo! Intanto sappiate che, premendo play, troverete la voglia e la curiosità di comprare i biglietti per un Paese molto lontano e mettere in pratica i vostri talenti di leader all’estero. Ogni luogo ha le sue regole: bisogna sapersi adattare in maniera intelligente e buttarsi con la dovuta conoscenza del territorio.

Un film per imprenditori con il fuoco nel cuore: Drift. Cavalca l’onda

film per imprenditori
Pixabay | Kanenori

E’ un film australiano del 2013 di Morgan O’Neill e Ben Nott, con la partecipazione di Sam Worthington. E’ la storia di due fratelli che rinunciano al tanto sopravvalutato posto fisso per inseguire la loro passione: il surf. Più precisamente, vogliono diventare produttori di tavole da surf, nonostante i tanti ostacoli contro cui si devono scontrare per ottenere finanziamenti. Alla fine, però, saranno in grado di creare il proprio brand di successo. Un grande esempio di come la passione possa trasformarsi in uno stipendio. Pensateci bene: ad esempio, vi piace la birra? Perché non farlo diventare un lavoro?

Settimo posto tra i film per imprenditori: Chaos and Creation

Un altro film per imprenditori italiano è di Francesco Carrozzini, con protagonista Franca Sozzani. Parliamo più nel dettaglio di un docufilm che ruota attorno a una figura eccezionale, il direttore di Vogue, raccontata dal figlio in persona. Franca ha 28 anni ed è già alla guida di un’iconica rivista di moda. Armata di coraggio e di spirito pioneristico, ha seguito sempre il suo istinto piuttosto che le statistiche, con gli occhi puntati sul futuro.  Un film per leader che insegna a non aver paura nell’andare contro le maggiori tendenze e anche al buon senso: un leader spesso viene premiato anche dalla sua capacità di osare e di uscire dagli schemi. Un valore che è ancora più utile quando si tratta di svolgere lavori creativi.

Ottava posizione al film per imprenditori Gifted

film per imprenditori
Pixabay | mohamed-hassan

Nel 2017 questo film di Marc Webb ha fatto il suo ingresso nelle sale con Chris Evans a interpretare il ruolo di Frank, un uomo che ha la responsabilità di crescere sua nipote di sette anni, Mary, in quanto orfana. Presto il talento straordinario nella matematica di questa bambina si fa manifesto. Cosa fare a questo punto? Lasciarle vivere la sua infanzia già compromessa dal terribile lutto o far fruttare questa sua genialità? Una scelta ardua  che però dà un insegnamento: ognuno di noi deve decidere se assecondare o meno le proprie capacità. Il talento è una risorsa, ma se gestita nel modo sbagliato può essere un’arma a doppio taglio.

Un film per imprenditori della ristorazione: Chef. La ricetta perfetta

Jon Favreau racconta la storia dello Chef Carl Casper, che di fronte alla dura critica di un famoso giudice del settore, ha dovuto reinventarsi come professionista salendo a bordo di un furgone e mettendo alla prova le sue capacità nello street food. In questo film per imprenditori assistiamo alla rinascita di un cuoco geniale ma con un brutto carattere, riportato in vita dalla sua stessa passione, qualcosa che riuscirà a fargli superare le sue dipendenze sino alla conquista della terza stella Michelin.

Il decimo film per imprenditori: Sully

film per imprenditori
Pixabay | sasint

Regia di Clint Eastwood e con Tom Hanks, questo film per imprenditori è uscito nel 2016 ed è basato su una storia vera (come spesso accade con i film di questo regista). Protagonista, il pilota di aerei Chesley Sullenberger, conosciuto come Sully. Nella situazione critica di un’avaria a entrambi i motori del veicolo, Sully ha saputo portare in salvo i passeggeri con un atterraggio impossibile sul fiume Hudson. Così risulta l’eroe della gente ma, allo stesso tempo, viene perseguito dalle autorità per aver agito contro gli ordini. Morale della favola? Un leader deve esser coerente alle proprie azioni, senza mai dimenticare il fattore umano nelle sue decisioni più importanti.

E’ disponibile su Amazon anche il libro da cui è tratto il film:

Last but not least: The Startup

Sugli schermi è stata trasportata la storia vera di una startup che ha avuto successo in Italia, animata dalla voglia di riscattarsi rispetto alle difficoltà poste dalla società. Il regista Alessandro d’Alatri racconta la storia di un ragazzo che decide di prendere in mano il suo destino e di sfruttare le possibilità offerte dai social network. Le sue abilità di informatico e matematico lo porteranno a far partire una sua azienda basata sulla meritocrazia. Un racconto rincuorante per tutti i giovani innovatori che hanno bisogno di un modello positivo per mettersi davvero in gioco.

 

STANNO CERCANDO TE!
Precedente
Successivo
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.

Puoi indicarci come?

Altri articoli che potrebbero interessarti

Sul lavoro potresti essere più felice di così?
Segui MondoLavoro e migliora la tua vita professionale.
Ricevi una selezione dei nostri articoli su formazione, lavoro e nuove professioni

Copyright 2020 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense - P.IVA 11976761004

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2020 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense
P.IVA 11976761004