MENU
POTENZIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
POTENZIA
Il nuovo bando Google offre borse di studio per studentesse in ambito tecnologico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Il nuovo bando Google offre borse di studio per studentesse in ambito tecnologico

Google incoraggia le giovani studentesse in ambito tecnologico con delle borse di studio a loro dedicate che le aiuteranno a sostenere i costi per l’anno accademico 2016-2016.
Il nuovo bando Google per studentesse mette quindi a disposizione borse di studio intitolate alla memoria della professoressa Anita Borg, professionista in ambito informativo e fondatrice dell’Institute for Women and Technology, una figura molto importante che ha sempre promosso lo studio dell’informatica tra le donne e incoraggiato le donne a ricoprire sempre di più ruoli attivi anche in campo tecnologico. Proprio a lei, quindi, è intitolato il programma “Google Anita Borg Scholarship EMEA”.

Ogni borsa di studio metterà a disposizione ad una studentessa in ambito informatico, di ingegneria informatica o di altre materie tecnica una somma di 7.000 euro per coprire i costi degli studi universitari o del dottorato di ricerca per l’anno accademico successivo. Tutte le finaliste e le destinatarie delle borse di studio messe a disposizione dal bando Google saranno inoltre invitate a partecipare ad un incontro di due giorni promosso da Google, durante il quale si susseguiranno conferenze, workshop e attività sociali.

Per candidarsi per le borse di studio Google Anita Borg Scholarship EMEA le studentesse dovranno essere iscritte ad un corso universitario per l’anno accademico 2015 – 2016, avere ottimi risultati accademici avere intenzione di frequentare un corso di laurea un master o un dottorato – sempre nell’ambito dell’informatica, dell’ingegneria informatica o in altre materie simili – durante l’anno accademico 2016 – 2017 in una università europea, mediorientale o africana. Dovranno inolre avere buone doti di leadership e una grande passione per l’incremento del coinvolgimento femminile in campo informatico.
Ogni borsa di studio sarà assegnata in base al rendimento delle candidate e in base alla passione e alla motivazione che dimostrano a favore del coinvolgimento delle donne nell’ambito delle materie informatiche.

Chi volesse concorrere per una delle borse di studio messe a disposizione dal bando Google ha tempo fino al 31 dicembre 2015: è sufficiente leggere con attenzione e seguire le indicazioni pubblicate sulla pagina web dedicata alle borse di studio Google Anita Borg Scholarship EMEA.

STANNO CERCANDO TE!
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.