MENU
REALIZZA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
REALIZZA
L’Oreal e Unesco, 5 borse di studio al femminile per la ricerca scientifica
ricerca scientifica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
L’Oreal e Unesco, 5 borse di studio al femminile per la ricerca scientifica
ricerca scientifica

Dare una marcia in più alla ricerca scientifica e, in particolar modo, alle donne impegnare in questo campo è l’obiettivo che accomuna L’Oreal e Unesco dal 1998, anno in cui hanno unito le loro forze creando la partnership For Women in Science. Seguendo il loro motto – “il mondo ha bisogno della scienza… la scienza ha bisogno delle donne” – questa collaborazione per la promozione delle donne nella ricerca scientifica  si è posta l’ambizioso compito di consacrare l’eccellenza e incoraggiare il talento attraverso le Borse di Studio Internazionali Unesco – L’Oreal e di diffondere il programma For Women in Science in tutto il mondo.

Il programma internazionale prevede l’assegnazione ogni anno di un prestigioso premio a cinque donne meritevoli, una per ogni continente, ma – come estensione della partnership internazionale – le filiali L’Oreal e le Commissioni Nazionali Unesco hanno istituito borse scientifiche nazionali e programmi di mentoring.
In quest’ottica, nel 2002 L’Oreal Italia e la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco hanno istituito le Borse di Studio “L’Oreal Italia Per le Donne e la Scienza” allo scopo di favorire la formazione di giovani ricercatrici italiane. Anche nel 2014 saranno assegnate cinque borse di studio del valore di 15.000 euro ciascuna e della durata di 10mesi, che dovranno essere sfruttate per condurre un’attività di ricerca scientifica presso istituzioni di ricerca italiane. Dalla creazione del programma ad oggi sono state assegnate 30 borse di studio ad altrettante scienziate.

Il bando 2014 è aperto a giovani candidate di età non superiore ai 35 anni, in possesso di una laurea del vecchio ordinamento o di una laurea specialistica in materie collegate alle Scienze della Vita e della Materia, che non rivestano ruoli di ricercatore universitario o di un altro ente di ricerca e che non usufruiscano di borse di studio o assegni di ricerca che scadano dopo il 31 ottobre 2014. E’ richiesta inoltre una buona conoscenza della lingua inglese e la cittadinanza UE, oppure un permesso di studio o soggiorno in Italia. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 13 gennaio 2014 tramite la procedura online disponibile sul sito web www.fwis.fr allegando tutti i documenti richiesti nel bando e una breve descrizione del programma di ricerca che si intende compiere, mentre maggiori informazioni si possono trovare sul sito web www.loreal.it alla pagina dedicata alle donne ricercatrici.

ricerca scientifica

Pixnio

La giuria che valuterà le domande pervenute e proclamerà le vincitrici del bando  2014 è presieduta da Umberto Veronesi (Direttore Scientifico dell’Istituto Europeo di Oncologia) e composta da Maria Benedetta Donati (Coordinatore Scientifico Laboratori di Ricerca dell’Università Cattolica di Campobasso), Cristina Emanuel (Direttore Scientifico L’Oreal Italia), Marcella Motta (Direttore del centro Studi e Ricerca in Endocrinologia dell’Università di Milano), Mauro Anselmino (Direttore del Dipartimento di Fisica Teorica dell’Università di Torino), Danilo Mainardi (Professore di Ecologia Comportamentale dell’Università Ca’ Foscari di Venezia), Mario Primicerio (Vice – Presidente della Commissione Nazionale per l’Unesco).
La consegna delle borse di studio alle candidate che risulteranno vincitrici avverrà durante una cerimonia ufficiale; L’Oreal Italia potrà inoltre decidere di realizzare una campagna pubblicitaria per dare risalto al Premio L’Oreal Italia per le Donne e la Scienza, utilizzando a questo scopo le immagini delle vincitrici. Al termine del periodo di fruizione della borsa di studio, infine, le ricercatrici dovranno inviare alla Segreteria Organizzativa di L’Oreal Italia una relazione del lavoro svolto.

Francesca Scarabelli

STANNO CERCANDO TE!
Precedente
Successivo
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Sul lavoro potresti essere più felice di così?
Segui MondoLavoro e migliora la tua vita professionale.
Ricevi una selezione dei nostri articoli su formazione, lavoro e nuove professioni

Copyright 2020 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense - P.IVA 11976761004

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2020 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense
P.IVA 11976761004