MENU
POTENZIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
POTENZIA
Mamme disoccupate, a Trento un percorso per l’inserimento lavorativo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Mamme disoccupate, a Trento un percorso per l’inserimento lavorativo

Rientrare nel mercato del lavoro dopo una gravidanza non è sempre semplice. Per aiutare le mamme disoccupate che desiderano tornare a lavorare l’Agenzia del Lavoro della Provincia di Trento ha messo in campo una serie di iniziative finalizzate a favorire l’inserimento lavorativo delle mamme senza lavoro.

Per le donne disoccupate con figli sono previsti sia percorsi di orientamento e di formazione, sia iniziative di sostegno consulenziale, sia aiuti concreti per trovare un’occupazione come, ad esempio, tirocini formativi orientati alla definizione di un progetto professionale.
Il bando per mamme disoccupate dell’Agenzia del Lavoro della Provincia di Trento aiuterà le aspiranti lavoratrici con due tipi di intervento:il primo è l’attivazione di tirocini retribuiti per le mamme senza lavoro, affiancate da finanziamenti ai datori di lavoro che daranno la loro disponibilità a favorire la formazione professionale di queste donne prive di occupazione.

Il percorso per mamme disoccupate si articolerà in attività di formazione in aula e in colloqui individuali per monitorare l’andamento del tirocinio e l’attività di accompagnamento della ricerca di una occupazione. Il corso avrà una durata di 32 ore, dal 22 settembre al 6 ottobre, e prevede l’elaborazione di un progetto professionale e/o formativo e l’esame di varie tecniche e metodi per la ricerca attiva di lavoro. Al termine di questo percorso le partecipanti potranno usufruire di uno stage o di un corso oppure accedere direttamente alla ricerca di un lavoro.

A chi è rivolto questo programma di formazione e lavoro? Il bando è rivolto a donne residenti in provincia di Trento, con almeno un figlio minorenne convivente e iscritte presso uno dei centri per l’Impiego provinciali. Per prendere parte a questi programmi di formazione e lavoro per mamme senza impiego è necessario presentare la propria domanda di partecipazione, insieme a tutta la documentazione richiesta, entro il 9 settembre 2015. La domanda potrà essere inviata via email all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected],via fax al numero 0461 496170 oppure tramite raccomandata all’Agenzia del lavoro – Osservatorio Mercato del lavoro, via Guardini n.75 – 38121, Trento. La domanda di partecipazione al progetto potrà inoltre essere consegnata a mano presso i Centri per l’Impiego negli orari d’apertura. I posti disponibili sono limitati – al massimo 20 – quindi è necessario superare un’apposita selezione che consisterà in una serie di colloqui. A queste valutazioni saranno ammesse le prime 50 donne in ordine di candidatura.

Per avere ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina web dedicata alle iniziative dell’Agenzia del Lavoro di Trento finalizzate all’inserimento lavorativo delle madri disoccupate.

STANNO CERCANDO TE!
Precedente
Successivo
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.