MENU
Nuove modalità delle prove di ammissione ai corsi di laurea per l’anno 2013-2014

Questa opportunità è scaduta! Vuoi rimanere aggiornato sul mondo del lavoro?
Cogli l’attimo! Iscriviti alla newsletter di MondoLavoro.

Questo sembra essere proprio l’anno delle novità per quanto riguarda le prove di ammissione ai corsi di laurea per l’anno 2013-2014. Dopo il posticipo delle date in cui sostenere le prove a settembre, notizia questa della scorsa settimana, per gli aspiranti studenti universitari le sorprese pare non siano ancora finite. Il Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, ha firmato il nuovo Decreto Ministeriale che stabilisce i nuovi criteri per la valutazione del percorso scolastico rispetto al precedente decreto (risalente al 24 aprile).

Nello specifico, infatti, le maggiori modifiche sono state apportate al cosiddetto “bonus maturità”: il bonus va da 1 a un massimo di 10 punti, a differenza del precedente provvedimento in cui il bonus andava da 4 a 10 punti, e verrà assegnato esclusivamente ai candidati che hanno ottenuto all’esame di stato un voto almeno pari a 80/100 e non inferiore all’8oesimo percentile della distribuzione dei voti della propria commissione d’esame nell’anno scolastico 2012/2013. Sul sito del MIUR sono riportati i seguenti dati che specificano il rapporto tra voto dell’esame non inferiore all’80 percentile e il relativo punteggio assegnato:
110 e lode: saranno assegnati 10 punti
99-100: saranno assegnati 9 punti
97-98: saranno assegnati 8 punti
95-96: saranno assegnati 7 punti
93-94: saranno assegnati 6 punti
91-92: saranno assegnati 5 punti
89-90: saranno assegnati 4 punti
86-88: saranno assegnati 3 punti
83-85: saranno assegnati 2 punti
80-82: sarà assegnato 1 punto.

I voti dell’esame di stato riferiti all’80esimo percentile di riferimento saranno pubblicati online, entro il 30 agosto 2013, sul portale Universitaly del Ministero. Naturalmente tutti coloro che hanno già effettuato l’iscrizione ai test dovranno integrarla con le informazioni necessarie all’attribuzione del bonus maturità, legato al voto ottenuto dopo aver sostenuto l’esame di stato, calcolato secondo le nuove modalità indicate dal MIUR. Se questo è l’anno in cui vi diplomerete e, naturalmente, state pensando al vostro futuro universitario, ricordate che le iscrizioni online inizieranno il 25 giugno e si concluderanno il 18 luglio. Il cosiddetto “perfezionamento dell’iscrizione” presso le varie sede dovrà essere completato mediante il versamento del contributo di iscrizione da effettuare entro il 25 luglio. Bisogna precisare che sono dispensati da ciò quegli studenti che hanno già versato il contributo di iscrizione e che, quindi, hanno già confermato la prima preferenza.
Il bonus era stato fortemente voluto dal Ministro Profumo e dal governo Monti. Per garantire maggiore equità, i voti saranno calcolati in base ai giudizi dati dalla commissione d’esame nell’anno in corso, mentre nel provvedimento di Profumo si prevedeva che fossero calcolati sulla media dei voti della singola scuola dello studente, in relazione all’anno precedente, motivo scatenante delle forti polemiche poiché, di certo, si sarebbero create forti disparità tra le scuole. L’obiettivo fondamentale portato avanti con impegno dal Ministro Carrozza è favorire la creazione di un sistema di accesso ai corsi a numero programmato che sia ben strutturato e che, soprattutto, sia in grado di valorizzare le potenzialità e le qualità dei candidati. Proprio per questo motivo è stato necessario introdurre nuove modalità delle prove di ammissione ai corsi di laurea per l’anno 2013-2014.

I dubbi e le perplessità sono ancora tanti e naturalmente il lavoro da fare è ancora molto. Per questo motivo il Ministro Carrozza ha nominato una commissione, presieduta da Mattarella professore ordinario di Diritto Amministrativo presso l’Università degli Studi di Siena, che si occuperà di apportare ulteriori modifiche in modo da migliorare e da rendere sempre più giusto ed equo il bonus maturità. Fanno parte della commissione rilevanti figure di spicco del mondo accademico come Luigi Frati, Rettore dell’Università La Sapienza di Roma; Marcella Cordulas, professore ordinario di Statistica Università Federico II di Napoli; Ilaria Valente, professore straordinario di Composizione Architettonica e Urbana Politecnico di Milano. I lavori della commissione si concluderanno il 30 settembre.

Per avere maggiori informazioni e rimanere sempre aggiornati è sufficiente collegarsi al sito del Ministero dell’Istruzione.

 

Elisa Stampa

 

Immagina un mondo dove è il lavoro che ti cerca.
Non è più un sogno, ma un progetto a cui stiamo dando forma.

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

NON AVERE FRETTA!

Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai una volta ogni 15 giorni gli articoli del blog che hanno avuto più successo tra i lettori di MONDOLAVORO.
È un’opportunità, è gratuita, è riservata a chi desidera un’informazione libera e competente.