Negli ultimi tempi vi sarà di certo capitato di sentire come si stiano progressivamente affermando sempre più nuove professioni relative al mondo dell’informatica e del web. Create solitamente negli Stati Uniti, dopo qualche mese fanno capolino nelle più avanzate città europee per poi giungere fino in Italia. Ciò spinge sempre più persone, soprattutto giovani ancora in cerca di una vera e propria identità lavorativa, ad investire sulla propria formazione in questo settore nell’augurio di poter intraprendere una carriera lavorativa di tutto rispetto. Se anche voi siete in cerca della vostra strada, ma il settore informatico non fa esattamente al caso vostro, non disperate perché vi sono altre allettanti opportunità che attendono solo di essere colte. Nonostante le difficoltà economiche attuali, infatti, la gente pur con molti sacrifici non ha smesso di fare una cosa: viaggiare. Naturalmente, soprattutto negli ultimi periodi, vi sono stati molti cambiamenti anche in questo campo ed hanno condotto all’affermazione di nuove professioni nel turismo. Ad esempio, stanno riscuotendo un notevole successo i Consulenti per Viaggiare creati da CartOrange, una delle maggiori aziende di consulenti di viaggio italiane.

I Consulenti per Viaggiare rappresentano una vera e propria evoluzione dei tradizionali agenti di viaggio. Come in tutti i campi ormai, anche nel turismo, si mira ad offrire un servizio esclusivo in maniera tale da consentire ai clienti di poter contare su una consulenza ad hoc elaborata sulla base delle proprie richieste specifiche. Fondamentalmente i clienti si rivolgono al consulente, che diventerà il loro unico punto di riferimento, con cui potranno incontrarsi, sia via web che di persona, in modo da pianificare ogni dettaglio del viaggio dalla scelta della meta alla prenotazione di pacchetti turistici, dai voli fino alla scelta dell’hotel o del resort: ogni aspetto sarà adeguatamente approfondito in modo da garantire la perfetta riuscita della vacanza. Nuove professioni del turismo, quindi, indispensabili per consentire il progressivo adeguamento del settore alle nuove e sempre più esigenze dei clienti.

Se siete interessati a lavorare in questo campo divenire uno dei Consulenti per Viaggiare CartOrange potrebbe essere un buon inizio. Dal 2012, infatti, la professione è stata ufficialmente riconosciuta nel quadro degli standard professionali e sta riscuotendo degli ottimi risultati: basti pensare che l’ azienda è al momento in cerca di 150 nuovi consulenti da inserire nel proprio team di lavoro in modo da poter coprire le richieste su tutto il territorio nazionale. Per svolgere questa professione, oltre ad una vera passione per il mondo dei viaggi e dell’ospitalità, risulta fondamentale una buona attitudine alla vendita ed un’adeguata formazione. Da questo punto di vista le opportunità messe a disposizione dall’azienda sono molto numerose poiché nel corso dell’anno vengono organizzati vari incontri di formazione, seminari online, nonché si può usufruire del supporto di vario materiale didattico. Inoltre, sono previsti anche vari incontri di specializzazione, strutturati per livelli, durante i quali intervengono numerosi esponenti del settore che rappresentano catene alberghiere, tour operator, compagnie aeree.

In un momento così particolare dal punto di vista economico, in generale, i consumatori di qualsiasi settore pongono particolare attenzione alla qualità e al prezzo per cui, i nuovi Consulenti per Viaggiare svolgono un ruolo importante in termini soprattutto di affidabilità e di rapporto diretto con la clientela. Da un certo punto di vista, quindi, è come se si ritornasse al privilegiare il rapporto e lo scambio diretto tra le persone. Dal canto suo l’azienda offre ai propri consulenti un supporto tecnologico all’avanguardia capace di rispondere alle differenti richieste dei clienti. Tra gli “strumenti di lavoro” dei consulenti vi sono, ad esempio, vari software specifici per reperire le migliori soluzioni di viaggio, per effettuare le prenotazioni, per gestire e pianificare la clientela ed organizzare campagne di marketing territoriale. 

Concretamente è come se si iniziasse a lavorare in proprio supportati, però, da un punto di vista organizzativo, gestionale e pubblicitario da un’azienda già affermata che si sta progressivamente affermando su tutto il territorio nazionale.
Se, quindi, siete interessati a queste nuove professioni nel turismo, volete saperne di più e desiderate entrare in contatto con i responsabili delle risorse umane in modo da valutare la vostra posizione lavorativa, è sufficiente collegarsi al seguente sito web.

 

Elisa Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

NON AVERE FRETTA!

Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai una volta ogni 15 giorni gli articoli del blog che hanno avuto più successo tra i lettori di MONDOLAVORO.
È un’opportunità, è gratuita, è riservata a chi desidera un’informazione libera e competente.