MENU
POTENZIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
POTENZIA
Progetto Fosse: Formazione dell’Operatore Socio Sanitario in Europa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Progetto Fosse: Formazione dell’Operatore Socio Sanitario in Europa

Per riuscire a superare al meglio questo particolare momento economico, non resta che rimboccarsi le maniche e darsi da fare. Una delle scelte migliori che può essere fatta, da coloro che si affacciano per la prima volta o da poco sul mondo del lavoro, è puntare molto sulla propria formazione in modo da essere preparati ed avere delle rilevanti competenze per poter essere realmente competitivi non solo a livello nazionale, ma internazionale. Ed è proprio questa una delle principali caratteristiche di questi ultimi mesi: ovvero l’ampliamento del mercato del lavoro di riferimento che assume sempre più una connotazione europea proprio in virtù delle numerose difficoltà riscontrate nel nostro Paese per trovare un’occupazione in linea con la propria preparazione. Un’interessante opportunità di formazione a livello internazionale è offerta dal Progetto Fosse, all’interno del Programma Leonardo da Vinci, che mediante l’erogazione di 72 borse di mobilità porta avanti un progetto per la formazione dell’Operatore Socio Sanitario in Europa.

Il Progetto Fosse, Formazione dell’Operatore Socio Sanitario in Europa, è promosso dal Consorzio Parsifal con il coordinamento tecnico di Re:attiva e si rivolge ai diplomati, laureati o giovani lavoratori con un’età massima di 35 anni (compiuti alla data di scadenza del bando) e residenti nelle seguenti regioni: Lazio, Sardegna, Basilicata, Molise ed Emilia Romagna. Non possono in alcun modo partecipare coloro che hanno già preso parte ad altri progetti di mobilità rientranti nel Programma Leonardo o che siano iscritti a corsi universitari o post laurea. Le 72 borse a disposizione serviranno per frequentare dei tirocini formativi della durata di 13 settimane presso le seguenti destinazioni:
Spagna (Jerez e/o Siviglia): 20 partecipanti
Francia (Perpignan): 6 partecipanti
Portogallo (Viseu): 10 partecipanti
Regno Unito (Londra): 6 partecipanti
Malta: 30 partecipanti

In ogni caso, è possibile presentare la domanda di partecipazione solo per una delle destinazioni. Per quanto riguarda le strutture all’interno delle quali i tirocinanti del Progetto Fosse saranno accolti, naturalmente, rientrano nell’ambito delle politiche sociali a 360 gradi: strutture residenziali e semi-residenziali per minori, disabili, anziani e persone a rischio di esclusione sociale; assistenza domiciliare ed infermieristica; servizi territoriali nell’ambito della salute mentale; servizi atti a favorire l’integrazione degli immigrati; accoglienza e sostegno psicologico; attività di prevenzione e contrasto alla marginalità sociale e molto altro. Per chi desidera lavorare in questo settore si tratta di un’ottima opportunità di formazione che consentirà sia di fare della reale esperienza sul campo sia di acquisire rilevanti competenze ed aggiornamenti professionali in modo da essere pronti ad esercitare questa professione a livello europeo.

Le borse di mobilità erogate dal Progetto Fosse, Formazione dell’Operatore Socio Sanitario in Europa, avranno il compito di coprire i seguenti costi: alloggio incluso il pagamento delle utenze; assicurazione contro rischi ed infortuni e responsabilità civile contro terzi; preparazione linguistica, culturale e pedagogica nel Paese di destinazione della durata di 2 settimane; assistenza organizzativa all’estero per tutta la durata del progetto mediante la presenza di un tutor a completa disposizione; placement presso imprese, enti pubblici ed organizzazioni del Paese di destinazione; implementazione Ecvet, cioè messa in trasparenza delle competenze tecnico-professionali acquisite nel corso dei tirocini formativi; certificazione Europass Mobility rilasciata alla conclusione dell’iniziativa.

A ciò è necessario aggiungere il contributo di 450 o 500 euro (importo variabile in base al luogo di destinazione) per coprire le spese di viaggio, vitto e trasporti locali. Non sono previsti rimborsi per coprire le spese per sostenere il colloquio e la partecipazione al periodo di formazione antecedente la partenza. Per candidarsi è necessario compilare la domanda di partecipazione ed inviare tutti i documenti richiesti, mediante raccomandata entro il 4 marzo 2014, al seguente indirizzo:
Consorzio Parsifal
Viale Giuseppe Mazzini 25
03100 Frosinone

Per avere maggiori informazioni e leggere con attenzione il bando di concorso del Progetto Fosse, sufficiente collegarsi al seguente sito web.

 

Elisa Stampa

 

STANNO CERCANDO TE!
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.