MENU
POTENZIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
POTENZIA
Progetto FSE – Euroskills for Piedmont: tirocini all’estero per i giovani residenti in Piemonte
universitari
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Progetto FSE – Euroskills for Piedmont: tirocini all’estero per i giovani residenti in Piemonte
universitari

Al giorno d’oggi, riuscire ad essere competitivi da un punto di vista professionale non è certo semplice. In tutti i settori, infatti, è fondamentale non solo essere sempre aggiornati circa le ultime novità, ma anche specializzarsi in un ambito preciso rappresenta di certo un’ottima mossa. Ne sono ben consapevoli tutti coloro che al momento sono in cerca di un’occupazione e devono “scontrarsi” con migliaia di persone nelle stesse e identiche condizioni: come fare, allora, ad emergere e distinguersi in modo da trovare più facilmente un’occupazione in linea con la propria preparazione? La risposta a questa domanda non può che essere una: investire sulla propria formazione, meglio se all’estero. Se state pensando alle spese e ai costi da sostenere relativi ad un vostro eventuale trasferimento fuori dai confini italiani, anche se per un breve periodo, non preoccupatevi.

universitari

Pixabay | paseidon

Fortunatamente, infatti, a livello nazionale ed europeo sono molto numerose le iniziative create appositamente per consentire soprattutto ai giovani in cerca della loro prima occupazione di poter usufruire di fondi e borse di studio per poter frequentare corsi di specializzazione o effettuare tirocini all’estero. Tra questi, ad esempio, è necessario segnalare il progetto FSE – Euroskills for Piedmont: 86 tirocini formativi da svolgere in Irlanda, Spagna, Germania, Francia, Regno Unito e Malta, finanziati dalla Regioni Piemonte.

Rivolto ai giovani residenti in Piemonte, con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, il progetto FSE – Euroskills for Piedmont vuole essere un aiuto concreto per tutti coloro che, nonostante la propria voglia di fare e di imparare, hanno bisogno di un supporto di natura economica per poter fare un’esperienza formativa all’estero. Il bando è aperto alle persone disoccupate o inoccupate di entrambi i sessi che abbiano concluso il proprio percorso di studio e che, inoltre, non siano iscritti a nessun corso di formazione finanziato dal FSE, ovvero il Fondo Sociale Europeo, uno dei più importanti strumenti finanziari dell’Unione Europea nato con l’obiettivo di finanziare progetti e iniziative volte a favorire lo sviluppo e la coesione tra i vari Stati membri. Il progetto si rivolge a 86 giovani in possesso di diploma di laurea, sia di nuovo che di vecchio ordinamento, oppure di diploma di scuola secondaria di secondo grado, con un titolo che sia coerente con l’ambito professionale scelto per svolgere il tirocinio.
Il progetto FSE – Euroskills for Piedmont prevede 86 tirocini all’estero in diversi ambiti: marketing e comunicazione, informatica gestionale, culturale, turistico e alberghiero, architettonico e terzo settore. Coloro che prenderanno parte al progetto avranno la possibilità, da un lato, di rafforzare le proprie competenze professionali sperimentando da vicino diversi modelli di organizzazione e nuovi ambienti di lavoro e, dall’altro lato, di migliorare le proprie conoscenze linguistiche, elemento quest’ultimo di particolare rilievo considerate le tendenze del mondo del lavoro attuale, sempre più orientato verso un approccio internazionale. Mediante questa iniziativa, si offre ai giovani partecipanti la possibilità reale di approfondire la professione scelta, di migliorare le proprie competenze mediante il confronto con altre realtà lavorative ed altri professionisti, scoprendo strumenti e metodi innovativi non ancora presenti nel nostro Paese ed adeguandosi ad un contesto sociale diverso. Esperienze di tale tipo, infatti, oltre a favorire una reale crescita professionale dei ragazzi, consentono in primis una loro crescita personale e l’acquisizione di una maggiore indipendenza.

Mediante il progetto FSE – Euroskills for Piedmont, i giovani fortunati che prenderanno parte all’iniziativa potranno arricchire il proprio curriculum vitae con una rilevante esperienza lavorativa e formativa che, di certo, non passerà inosservata durante la successiva fase di ricerca di un’occupazione: da sottolineare che, in questo modo, si avranno anche maggiori possibilità di trovare un impiego all’estero, magari proprio nella nazione in cui si è svolto il tirocinio.
Se desiderate avere maggiori dettagli in merito al bando (per quanto riguarda le partenze previste tra i mesi di  febbraio e marzo 2014) si consiglia di rivolgersi agli uffici di Enaip Piemonte chiamando allo 0112179816, oppure inviando una e-mail [email protected] Per essere sempre aggiornati è sufficiente collegarsi al seguente sito internet.

 

Elisa Stampa

STANNO CERCANDO TE!
Precedente
Successivo
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.

Altri articoli che potrebbero interessarti