MENU
POTENZIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
POTENZIA
Progetto HEAT: stage e formazione per i disoccupati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Progetto HEAT: stage e formazione per i disoccupati

Da mesi si continua a ripetere che questo difficile momento di crisi economica sta giungendo alla fine e che finalmente le cose stanno per iniziare a migliorare, ma basta guardarsi intorno per notare quanto tutto ciò sia davvero lontano dalla realtà. Purtroppo, infatti, sono molti coloro che, proprio a causa della crisi economica che ha colpito un po’ tutto i settori, hanno perso il posto di lavoro e non riescono a ricollocarsi all’interno del mercato del lavoro sempre più esigente e competitivo. Dall’altro lato vi sono i giovani in cerca della loro prima occupazione costretti a dover lottare per trovare un impiego e a ritenersi fortunati quando trovano qualcosa anche se non esattamente corrispondente alle proprie aspettative e alla propria preparazione su cui magari hanno dedicato molto tempo e sacrifici. Proprio per tentare di risollevare la situazione e dare un reale aiuto a quanti in questo periodo sono soffocati da mille difficoltà lavorative, sono promosse numerose iniziative sia da enti pubblici che privati. A riguardo è necessario evidenziare il Progetto HEAT, un programma di tirocini, stage e formazione per i disoccupati residenti nella Provincia di Torino.

Il Progetto HEAT, acronimo di Health, Education, Apprenticeship, Training, è promosso dal C.I.O.F.S. – F.P. Piemonte in collaborazione con CIBC SAVOIE e INTOO Srl e si rivolge ai giovani di età compresa tra i 16 e i 29 che desiderano portare avere un percorso di sviluppo formativo in modo da avere maggiori opportunità di inserimento nel mondo del lavoro. Secondo quanto specificato nel bando, verranno pianificati dei percorsi ad hoc, sulla base delle esigenze e delle competenze dei fortunati che saranno selezionati, a cui saranno anche offerti vari servizi di consulenza e di sostegno. I fortunati partecipanti all’iniziativa avranno l’opportunità di svolgere stage e formazione per i disoccupati, puntando tutto sull’acquisizione di nuove competenze indispensabili per poter realizzare le proprie idee imprenditoriali, qualora si desiderasse lavorare in proprio, oppure per avere maggiori opportunità di trovare un impiego. L’obiettivo fondamentale del Progetto HEAT è quello aiutare i partecipanti a trovare un lavoro.

Per partecipare è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti: essere residenti nella Provincia di Torino; avere un’età compresa tra i 16 e i 29 anni; essere disoccupati o in cerca della prima occupazione; essere in possesso di un titolo di studio ovvero laurea, diploma o qualifica professionale. Certamente si tratta di un’occasione che consentirà ai fortunati partecipanti di poter investire sulla propria formazione e sulle proprie competenze in modo da avere l’opportunità di poter costruire un florido futuro professionale.
I criteri di valutazione in base si svolgerà la selezione dei partecipanti al Progetto HEAT saranno:

  • chiarezza e fattibilità del proprio progetto o obiettivo in relazione al percorso formativo-professionale del candidato;
  • forte motivazione alla realizzazione del proprio progetto o obiettivo;
  • innovazione e originalità del progetto di sviluppo formativo-professionale.

Per poter partecipare al Progetto HEAT è necessario presentare, oltre alla fotocopia della carta d’identità ed il curriculum vitae in formato europeo, la scheda di candidatura contenente la presentazione del progetto o dell’obiettivo formativo e professionale compilata in tutte le sue parti. Tutta la documentazione, a cui è possibile aggiungere materiale video o fotografico, dovrà essere inviata mediante raccomandata A/R, oppure consegnata a mano, al seguente indirizzo:
C.I.O.F.S – F.P. Piemonte
Piazza Maria Ausiliatrice, 27
10152 – TORINO

Se desiderate presentare la vostra candidatura affrettatevi perché il termine ultimo è fissato per giorno 28 febbraio 2014. Se desiderate avere maggiori informazioni riguardo l’iniziativa, per leggere con attenzione il bando di concorso o per scaricare la modulistica necessaria, è sufficiente collegarsi al seguente sito web.

 

Elisa Stampa

 

 

STANNO CERCANDO TE!
Precedente
Successivo
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.