MENU
Progetto P.I.T. – stage all’estero nel settore turistico

Questa opportunità è scaduta! Vuoi rimanere aggiornato sul mondo del lavoro?
Cogli l’attimo! Iscriviti alla newsletter di MondoLavoro.

L’opportunità di trovare un’occupazione in linea con i propri obiettivi e la propria preparazione rappresenta l’ambizione principale che accomuna tutti coloro che si affacciano per la prima volta nel mercato del lavoro. Per riuscire in ciò, soprattutto i giovani, puntano tutta sulla propria formazione cercando di partecipare a varie iniziative pensate appositamente per far acquisire loro rilevanti competenze spendibili a livello lavorativo sia nel nostro Paese che nel contesto internazionale. In termini di formazione un’ottima opportunità è rappresentata dalla possibilità di svolgere uno stage all’estero migliorando, così, sia le proprie conoscenze linguistiche che le competenze lavorative. Da questo punto di vista, interessanti opportunità di formazione sono offerte dal Progetto P.I.T, Promoting Internship on tourism, facente parte delle numerose iniziative rientranti nel Programma Leonardo, rivolto a quanti desiderano lavorare nel settore turistico

Il Progetto P.I.T prevede l’erogazione di 18 borse di studio finalizzate alla realizzazione di stage all’estero della durata di 13 settimane. presso aziende ed enti siti in Spagna. I settori di riferimento di questo rilevante progetto di mobilità internazionale sono relativi alla promozione della ricettività turistica ed alberghiera, la ristorazione ed il catering, la comunicazione e l’organizzazione di eventi, aziende turistiche, ma anche management, marketing e tutte quelle strategie per la promozione turistica. Partecipando ad esperienza di formazione di questo tipo, si ha la possibilità di crescere sia da un punto di vista professionale che personale entrando in contatto con realtà diverse e con modelli di organizzazione del lavoro diversi ed efficienti.

Per quanto riguarda gli obiettivi principali del progetto sono relativi al miglioramento delle conoscenze delle principali tecnologie informatiche e del bagaglio culturale dei partecipanti, ma soprattutto il miglioramento delle capacità pratico-operative per colmare il gap tra preparazione accademica e carenza di competenze professionali, nonché la valorizzazione della capacità di analisi e di problem solving, la predisposizione al cambiamento e l’adattamento ad un contesto lavorativo nuovo e, senza alcun dubbio, stimolante.

Le borse di studio per svolgere gli stage all’estero mediante il Progetto P.I.T comprendono numerose spese come ad esempio il viaggio di andata e ritorno dal Paese di destinazione, la ricerca e l’individuazione delle aziende ospitanti e l’organizzazione dei tirocini formativi, la copertura assicurativa per tutta la durata del soggiorno, l’alloggio che sarà condiviso con altri partecipanti all’iniziativa. A ciò è necessario aggiungere: la preparazione linguistica, culturale e pedagogica di cui potranno usufruire i fortunati partecipanti prima della partenza e che verrà effettuata presso il Comune di Vibo Valentia; il tutoraggio ed il monitoraggio sia logistico che organizzativo durante la permanenza all’estero ed il rilascio di certificazioni e attestati, di grande importanza e da inserire all’interno del proprio curriculum vitae. Inoltre, ogni partecipante riceverà il cosiddetto pocket money, ovvero un contributo monetario forfettario per coprire le spese di vitto e tempo libero, il costo dei trasporti ed eventuali spese postali e telefoniche.

Se vi piacerebbe svolgere uno stage all’estero nei settori indicati all’interno del bando di concorso, dovrete essere in possesso dei seguenti requisiti: avere un’età massima di 35 anni; essere inoccupato o disoccupato; essere in possesso almeno di un diploma di istruzione secondaria di II grado oppure di una laurea (magistrale, triennale o specialistica) in ambito economico, umanistico, sociale, linguistico o giuridico; avere una buona padronanza dello spagnolo; essere residente in Italia; non avere già usufruito in passato dei contributi erogati dal Programma Leonardo da Vinci. Inoltre, costituirà un titolo preferenziale avere frequentato dei corsi di formazione professionali relativi al settore turistico.

Naturalmente si tratta di un’ottima occasione di formazione che consentirà ai fortunati partecipanti di acquisire nuove competenze spendibili all’interno del sempre più esigente mercato del lavoro attuale. Essere competitivi e preparati è, senza alcun dubbio, il modo migliore per avere delle reali opportunità per costruire una florida carriera professionale. Se desiderate avere maggiori informazioni riguardo gli stage all’estero messi a disposizione dal Progetto P.I.T vi basterà collegarvi al seguente sito web. Il termine ultimo per presentare la propria candidatura è fissato per lunedì 10 marzo alle ore 13:00.

 

Elisa Stampa

 

Immagina un mondo dove è il lavoro che ti cerca.
Non è più un sogno, ma un progetto a cui stiamo dando forma.

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

NON AVERE FRETTA!

Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai una volta ogni 15 giorni gli articoli del blog che hanno avuto più successo tra i lettori di MONDOLAVORO.
È un’opportunità, è gratuita, è riservata a chi desidera un’informazione libera e competente.