MENU
POTENZIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
POTENZIA
Progetto Pro.Les.Tour: tirocini nell’ambito del turismo sostenibile
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Progetto Pro.Les.Tour: tirocini nell’ambito del turismo sostenibile

Se siete in cerca di un’occupazione e vi piacerebbe lavorare nel settore turistico questo è momento giusto per iniziare a guardarsi intorno. Così come la maggior parte dei settori, anche il turismo ha attraversato in questi ultimi anni numerosi cambiamenti, avvicinandosi sempre più alle nuove esigenze e richieste dei clienti. Dall’attenzione agli aspetti prettamente tecnologici ed informatici, ultimamente si è sempre più fatta strada anche una maggiore consapevolezza circa l’importanza dell’ambiente e della sua tutela e valorizzazione che riguardano, naturalmente, anche il campo turistico. Basti pensare alla rapida diffusione del cosiddetto turismo sostenibile il cui obiettivo principale è favorire la presenza turistica e tutto ad essa collegato dalle strutture ricettive alle attività da svolgere, senza alterare né danneggiare l’ambiente circostante. Se siete a fare esperienza proprio in questo nuovo settore, questa è proprio l’occasione che fa al caso vostro: si tratta del Progetto Pro.Les.Tour che punta proprio a favorire la creazione di nuovi posti di lavoro mediante la disponibilità di prendere parte a tirocini formativi della durata di 10 settimane da effettuare in Irlanda, Francia e Spagna nell’ambito del turismo sostenibile.

Il Progetto Pro.Les.Tour – Professionals for leisure and sustainable tourism è co-finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del Programma Leonardo da Vinci-Mobilità e promosso dall’Istituto d’Istruzione Superiore Ciuffelli-Einaudi di Todi con il coordinamento tecnico dell’Associazione E.In.E. che, da anni, opera attivamente per promuovere lo sviluppo e il coordinamento di progetti internazionali di formazione professionale rivolti a coloro che desiderano poter migliorare le proprie competenze e le proprie conoscenze entrando in contatto con nuovi contesti lavorativi oltre i confini nazionali. In un momento come quello attuale, poter inserire nel proprio curriculum vitae un’esperienza di formazione all’estero rappresenta un ottimo modo per riuscire a distinguersi durante la ricerca di lavoro durante la quale i responsabili delle risorse umane vengono giornalmente sommersi da numerosi cv simili tra loro.

Le selezioni per partecipare al Progetto Pro.Les.Tour vengono effettuate 2 volte l’anno: la prima scadenza era fissata per il 25 ottobre 2013, mentre la seconda è stabilita per il 20 giugno 2014. Per poter presentare la propria candidatura è necessario essere in possesso di specifici requisiti:

  • essere cittadini italiani residenti in Umbria o nelle regioni limitrofe
  • avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni
  • avere una buona conoscenza della lingua straniera del paese di destinazione, almeno livello B1
  • avere una buona padronanza dei software applicativi necessari per svolgere il progetto
  • durante il periodo di tirocinio, non usufruire di altri finanziamenti per soggiorni all’estero erogati dalla Comunità europea
  • non essere studenti universitari
  • essere disponibili sul mercato del lavoro.

Da sottolineare, inoltre, che i fortunati selezionati per prendere parte al Progetto Pro.Les.Tour avranno l’opportunità di seguire un corso di lingua intensivo di 20 ore settimanali della durata di 2 settimane da effettuare prima dell’inizio del tirocinio formativo, secondo un preciso piano di insegnamento che, naturalmente, verrà elaborato secondo il livello di appartenenza dei partecipanti. Questo elemento è indice dell’elevato valore di questa esperienza di formazione. Grazie alla pluriennale esperienza dei soggetti coinvolti nella sua organizzazione, rappresenta un’ottima occasione di crescita professionale per quanti desiderano lavorare in questo settore. Come per tutti i campi, prestare attenzione alle nuove tendenze del mercato è senza alcun dubbio il modo migliore per essere sempre competitivi nel mercato del lavoro. Di certo, il turismo sostenibile rappresenta un settore che, negli anni a seguire, conoscerà importanti sviluppi sia in termini qualitativi che occupazionali.

Se desiderate avere maggiori informazioni e per consultare il bando di concorso per esteso, è sufficiente collegarsi al sito web ufficiale dell’Associazione.

 

Elisa Stampa

 

STANNO CERCANDO TE!
Precedente
Successivo
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.