MENU
Accordo tra l’università Ca’ Foscari e Confindustria: riconosciuti crediti a chi fa uno stage in azienda

Questa opportunità è scaduta! Vuoi rimanere aggiornato sul mondo del lavoro?
Cogli l’attimo! Iscriviti alla newsletter di MondoLavoro.

Imprenditori, politici, amministratori, sindacati: tutti sono accomunati dalla continua ricerca di una soluzione per superare nel miglior modo possibile questo difficile momento di crisi economica ed occupazionale. Innanzitutto, mediante iniziative di varia natura, si cerca di andare incontro ai giovani che rappresentano di certo la categoria sociale che maggiormente sta risentendo di questa particolare fase storica, vedendo vacillare in maniera preoccupante il proprio futuro. Naturalmente, lungo tutta la penisola, anche gli atenei universitari promuovono progetti il cui obiettivo principale, oltre a favorire la formazione e specializzazione degli studenti, è quello di avvicinare il mondo accademico a quello del lavoro. In tal senso, è necessario annoverare l’importante accordo tra l’università Ca’ Foscari e Confindustria che consentirà agli studenti di effettuare un’esperienza sul campo, attraverso un periodo di lavoro che si configurerà come stage o internship in azienda mediante un percorso formativo che permetta il riconoscimento dei crediti universitari. È questo l’aspetto su cui puntare: la formazione universitaria, infatti, appare sempre più fine a se stessa motivo per cui è fondamentale riuscire ad integrare il percorso di studio universitario con dei periodi in cui si possano davvero svolgere delle esperienze nelle aziende in modo da non essere del tutto impreparati quando, una volta concluso il proprio percorso accademico, ci si dovrà confrontare con il complicato mondo del lavoro.

L’annuncio di questo importante accordo tra l’università Ca’ Foscari e Confindustria è giunto da Cortina d’Ampezzo dove il 26 agosto si è conclusa una tre giorni del tutto dedicata alla ricerca di soluzioni anti crisi. L’iniziativa relativa all’avvicinamento tra mondo universitario e mondo del lavoro è stata denominata Giovani, merito e innovazione ed è stata proposta dal comitato Bel Paese che cambia nel corso dell’incontro incentrato sui giovani e sugli imprenditori che decidono di recarsi all’estero per avere più chance da un punto di vista lavorativo. Economisti, accademici, rappresentanti delle istituzioni, quindi, hanno avuto modo di confrontarsi su problemi e tematiche che da tempo, ormai, tengono sotto scacco l’intera Italia. Ha dichiarato Matteo Zoppas, presidente di Confindustria Venezia: ‹‹In un momento di difficoltà economica anziché limitarci a discutere soltanto della necessità di promuovere formazione e innovazione, Confindustria Venezia ha deciso di concretizzare percorsi virtuosi come questo cui stiamo lavorando con Ca’ Foscari per consentire agli studenti e anche agli imprenditori di conoscersi reciprocamente››. Concretamente, quindi, Confindustria Venezia ha risposto attivamente all’appello fatto dal Rettore Carraro finalizzato ad una maggiore cooperazione tra università e aziende in modo da sviluppare vari progetti di formazione, sviluppo e ricerca che consentano, da un lato, di far effettuare delle importanti esperienze sul campo ai giovani e, dall’altro, che favoriscano anche la crescita all’interno delle aziende che avranno l’occasione di poter contare su competenze innovative. Solo attraverso questa sinergia, infatti, si potrà puntare ad un reale sviluppo culturale e professionale dei giovani laureati italiani che saranno, così, maggiormente competitivi nel mercato del lavoro internazionale.
Grazie a questo accordo con l’università Ca’ Foscari, Confindustria Venezia si occuperà di raccogliere le adesioni delle aziende presenti nel territorio, pronte ad ospitare gli studenti che saranno inseriti all’interno di interessanti progetti di formazione il cui obiettivo è quello di offrire loro l’opportunità di fare delle esperienze lavorative altamente professionalizzanti. D’altro canto, l’ateneo avrà il compito di promuovere tale iniziativa tra gli studenti in modo che, in tempo, possano inserire all’interno del proprio programma di studio questa esperienza lavorativa che sarà riconosciuta come credito formativo (CFU).

Per avere maggiori informazioni in proposito è sufficiente consultare il sito ufficiale dell‘università Ca’ Foscari.

 

Elisa Stampa

 

 

Immagina un mondo dove è il lavoro che ti cerca.
Non è più un sogno, ma un progetto a cui stiamo dando forma.

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

NON AVERE FRETTA!

Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai una volta ogni 15 giorni gli articoli del blog che hanno avuto più successo tra i lettori di MONDOLAVORO.
È un’opportunità, è gratuita, è riservata a chi desidera un’informazione libera e competente.