MENU
Spotme, 18 opportunità di stage nel settore del turismo sportivo

Questa opportunità è scaduta! Vuoi rimanere aggiornato sul mondo del lavoro?
Cogli l’attimo! Iscriviti alla newsletter di MondoLavoro.

Un settore in forte crescita in Italia è quello del turismo sportivo, attivo e del benessere, che ogni anno riesce a segnare numeri in crescita e che offre quindi grandi opportunità di impiego. L’Associazione di promozione sociale “VulcanicaMente”, con il progetto “Sport Tourism Mobility in Europe” Spotme offre la possibilità a 18 giovani meritevoli di effettuare un periodo di stage formativo in questo ambito tramite altrettante borse di studio.

Spotme è il risultato della collaborazione con Provincia di Lecce, Camera di Commercio di Lecce, Coldiretti Lecce, Gal “Serre Salentine”, Salento Bici Tour aps, Le Miriadi49, CERES “Centro di ricerce economiche e sociale”, Borsa Internazionale del Turismo Sportivo e con i partner intermediari: IMOT “Innovation, Mobility and Training Agency” Spagna, Associação Intercultural Amigos da Mobilidade Portogallo, ECTE European Center in Training for Employment SA Grecia.

Gli stage nel settore del turismo sportivo, della durata di 9 settimane ciascuno, si svolgeranno in Spagna, in Portogallo e in Grecia.
Per queste opportunità di stage possono candidarsi tutti i maggiorenni che non abbiano compiuto i 36 anni di età alla data di scadenza del bando, che siano residenti in Italia o in Puglia (come richiesto da alcune delle borse messe a disposizione) da almeno un anno e che siano cittadini italiani o di uno dei Paesi dell’Unione Europea con residenza regolare in Italia. Per presentare la domanda, inoltre, è necessario essere diplomati o laureati e non essere iscritti a nessun percorso di studi Universitario, né Master, dottorato o altri corsi di formazione ed avere una buona conoscenza della lingua inglese.
Per candidarsi, infine, bisogna essere disoccupati e non aver mai beneficiato di altre Borse di mobilità finanziate dal programma Leonardo da Vinci nella misura PLM – People in the Labour Market.

Ci sono anche alcuni requisiti preferenziali come, ad esempio, l’attinenza del proprio percorso di studi ed eventuali esperienza lavorative nel settore del turismo sportivo, il livello di conoscenze informatiche, esperienze sportive a livello amatoriale o agonistico oppure esperienze di volontariato nel terzo settore (entrambe da dimostrare con una lettera di referenza o con certificati), la conoscenza della lingua del Paese in cui si svolgerà lo stage oppure esperienze pregresse di lavoro e di studio all’estero.

La borsa Spotme comprende la formazione pre partenza di 12 ore per i candidati, le spese di viaggio di andata e ritorno per il Paese ospitante (esclusi i costi sostenuti per raggiungere l’aeroporto), l’alloggio e pocket money per tutte le 9 settimane di tirocinio, la preparazione linguistica e culturale nel Paese ospitante, Tutoraggio, Monitoraggio e Valutazione in loco da parte dell’ente di Accoglienza e, infine, assicurazione di responsabilità civile, infortuni e certificazioni.
Per quanto riguarda l’assicurazione, VulcanicaMente provvederà alla stipula di una polizza infortuni e Responsabilità Civile per ciascun partecipante valida per l’intero periodo di permanenza all’estero.
La domanda di partecipazione al bando “Sport Tourism Mobility in Europe” Spotme e tutta la relativa documentazione deve essere presentata entro il 27 marzo 2014. Per maggiori informazioni e per consultare il bando completo è possibile consultare il sito web dell’ Associazione Vulcanicamente.

Francesca Scarabelli

Immagina un mondo dove è il lavoro che ti cerca.
Non è più un sogno, ma un progetto a cui stiamo dando forma.

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense