MENU
POTENZIA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
whiteBorder
POTENZIA
Studiare all’estero: borse di ricerca a New York con il Young Innovators Fellowship
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Studiare all’estero: borse di ricerca a New York con il Young Innovators Fellowship

Riuscire ad inserirsi nel mercato del lavoro non solo nazionale, ma internazionale, non è affatto semplice. Una delle difficoltà principali consiste nel non riuscire a distinguersi dal resto della concorrenza con delle competenze o un tipo di preparazione che possa attirare la curiosità e l’interesse di coloro che si occupano della selezione del personale. Proprio con l’obiettivo di riuscire in questo intento, sono sempre più numerosi i giovani che decidono di investire nel proprio futuro professionale decidendo di studiare all’estero e prendere parte a specifici programmi di formazione. Da questo punto di vista è necessario evidenziare le opportunità offerte dal programma Young Innovators Fellowship che mette a disposizione delle borse di ricerca a New York.

L’iniziativa è promossa da UNFPA, ovvero il Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione, creato per dare un reale supporto alle popolazioni in crisi e contribuire alla creazione di un mondo più equo e giusto. Opera in collaborazione con i governi e numerose istituzioni non governative per poter attuare ovunque degli elevati standard di sviluppo e istruzione. Lo Young Innovators Fellowship, quindi, si rivolge principalmente a quei giovani che desiderano lavorare attivamente in questo settore e che hanno un forte interesse per tutte le tematiche relative ad uno sviluppo equo e sostenibile. Per ottenere una delle borse di ricerca e poter quindi cogliere l’occasione di studiare all’estero, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere un’età compresa tra i 18 e i 25 anni;
  • ottima conoscenza della lingua inglese, sia parlata che scritta;
  • aver svolto attività di volontariato o lavoro presso ONG o istituzioni simili;
  • conoscenza di un’altra lingua delle Nazioni Unite;
  • conoscenza delle problematiche affrontate da UNFPA e delle principali attività svolte.

Coloro che saranno selezionati prenderanno parte a 3 mesi, da luglio a settembre 2016, di training di leadership. Successivamente, per un periodo di 9 mesi, lavoreranno nel settore manageriale scegliendo tra vari ambiti come le risorse umane, i sistemi di gestione dell’informazione, la finanza, la comunicazione o gli affari esteri. Il Programma prevede la copertura totale delle spese del viaggio, l’assicurazione sanitaria, l’alloggio, uno stipendio mensile per i bisogni primari, assistenza amministrativa ed un mentore a disposizione dello staff UNFPA. Si tratta di un’esperienza formativa di grande rilievo.

Per partecipare dovrete inviare la vostra candidatura entro il 22 febbraio 2016.

Per avere maggiori informazioni clicca qui.

 

Elisa Stampa

STANNO CERCANDO TE!
Precedente
Successivo
LIBRI CONSIGLIATI

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.

Altri articoli che potrebbero interessarti