MENU
ESPLORA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Una nuova professione del settore immobiliare: l’Home Stager
La crisi economica ha messo a dura prova un pò tutti i settori economici, ma tra quelli maggiormente colpiti vi è di certo il settore immobiliare.

Secondo gli ultimi dati disponibili, infatti, si registra un vero e proprio stallo nelle compravendite. Il motivo di tutto ciò è molto semplice: le banche non concedono mutui e prestiti ed i proprietari degli immobili sono ancora restii ad abbassare i prezzi delle proprie case. Risultato? Non si vende e non si compra. In riferimento a tale campo, riesce a svolgere il proprio lavoro e con una certa serenità economica solamente chi è in grado di reinventarsi ed aguzzare l’ingegno. Si sta progressivamente diffondendo una nuova professione del settore immobiliare, ovvero l’Home Stager, figura presente da oltre 20 anni negli Stati Uniti e negli altri Paesi anglosassoni e di recente importata anche in Italia.

Tale professione porta nella nostra penisola, naturalmente, anche la filosofia che la caratterizza, cioè l’home staging. Nello specifico con tale termine ci si riferisce alla commercializzazione di un immobile, sia per una vendita che per un affitto, facendo ricorso a tutti quegli strumenti ritenuti vincenti per raggiungere l’obiettivo prefissato, quindi la vendita o l’affitto, nel minor tempo possibile. Concretamente l’Home Stager è un professionista specializzato nella valorizzazione degli ambienti di un immobile in vendita o in affitto, senza ricorrere, per il suo miglioramento, ad interventi strutturali o che ne alterino eccessivamente la struttura originaria. Chi svolge questa professione può fare riferimento ad un duplice mercato di riferimento: da un lato, infatti, vi sono i proprietari delle case che sempre più spesso decidono di occuparsi in prima persona della vendita, mentre dall’altro lato vi sono le agenzie immobiliari che, grazie agli interventi dell’Home Stager, mirano a concludere la compravendita in tempi brevi ottenendone un buon margine di guadagno.

Come primo passo l’Home Stager visiterà l’abitazione e compirà un vero e proprio sopralluogo per verificare sia lo stato dei vari ambienti, sia per osservare i complementi d’arredo. Successivamente si occuperà di elaborare un progetto da proporre ai clienti insieme al relativo preventivo di spesa. Per migliorare l’immobile e valorizzare al meglio ogni sua componente, tale professionista dovrà ricorrere a degli strumenti poco costosi in modo da non far sostenere al proprietario una spesa eccessiva da aggiungersi alla cifra da dare all’Home Stager. Tra gli strumenti poco costosi a cui ricorrere vi sono, ad esempio: la riorganizzazione degli spazi, la riparazione di piccoli guasti, il ritinteggiare le pareti, l’acquisto di accessori e altri componenti d’arredo, la pulizia della casa. L’obiettivo principale di questa nuova professione del settore immobiliare è quella di rendere impeccabile la casa da vendere o affittare in modo che nel momento in cui arriveranno i primi potenziali acquirenti, tutto sia al posto giusto ed in armonia con il resto dell’ambiente.

Naturalmente chi svolge tale professione o chi ha intenzione di intraprendere tale carriera deve essere in possesso di competenze trasversali che spaziano dall’interior design, dall’architettura fino a conoscenze specifiche proprie degli agenti immobiliari. Bisogna evidenziare che attualmente non vi è nulla che regolamenti tale nuova professione del settore immobiliare, così come non esistono certificazione ufficiali. Nonostante ciò, si stanno diffondendo in tutta Italia vari corsi di formazione per preparare chiunque desideri diventare Home Stager.

Per avere maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’Associazione italiana Home Stager www.stagedhomes.it in cui è possibile non solo saperne di più su questa nuova professione, ma anche essere sempre aggiornati circa i nuovi corsi o i nuovi associati.

STANNO CERCANDO TE!

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per valutare l'articolo!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Siamo spiacenti che questo articolo non sia stato utile per te!

Con il tuo aiuto possiamo migliorarlo.

Immagina un mondo dove è il lavoro che ti cerca.
Non è più un sogno, ma un progetto a cui stiamo dando forma.

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

Il mondo cambia in un battito di ciglia. Riesci a stare sempre sul pezzo? Se sei qui è perché sei curioso e questo è un ottimo primo passo. Proseguiamo l’avventura insieme!

Per te che non ti fermi alle apparenze e sei un tipo che va sempre oltre il titolo di un articolo online. Se vuoi scoprire di più (davvero), ma sei stanco del burocratese delle enciclopedie, questa è la tua sezione. 

Nessuno (Avengers a parte) nasce coi superpoteri. La buona notizia che ti diamo è che puoi acquistarli, col tempo e con l’impegno giusto. Come fare? Investi su di te, oggi.  

Jeff Bezos ha dato vita ad Amazon. Chi ha detto che tu non possa creare qualcosa di altrettanto valido? Se hai un sogno (o magari più di uno), ti mancano solo gli strumenti adatti. Inizia ora!

Copyright 2019 © MondoLavoro
Un progetto DigitalSense

NON AVERE FRETTA!

Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai una volta ogni 15 giorni gli articoli del blog che hanno avuto più successo tra i lettori di MONDOLAVORO.
È un’opportunità, è gratuita, è riservata a chi desidera un’informazione libera e competente.